News
Ambrogino d'oro ad Antonio Scurati

Antonio Scurati vince l'Ambrogino d'oro 2019, massima onoreficenza del comune di Milano, insieme a Lella Costa, Mogol e Vinicio Capossela.


Sono solo alcune della personalità che hanno reso lustro alla città di Milano e che per questo in occasione della festività di Sant'Ambrogio, il 7 dicembre, riceveranno l'Ambrogino d'oro, massima onorificenza del Comune di Milano. La commissione per vagliare le candidature si è riunita oggi a Palazzo Marino. L'Ambrogino d'oro sarà conferito anche, tra gli altri, a Cini Boeri, architetto e madre di Tito e Stefano, Ricky Gianco, cantante e chitarrista, Sultana Razon Veronesi, moglie dell'oncologo Umberto e sopravvissuta ai campi di sterminio, Claudio Luti, patron di Kartell, Simone Barlaam, campione paralimpico di nuoto, Emilio Isgrò, artista e scrittore, Sonia Peronaci, fondatrice del blog di cucina Giallo Zafferano. Tra le candidature escluse ci sono quelle del cantante vincitore di Sanremo Mahmood e del campione di basket Nba Danilo Gallinari. (Fonte Ansa.it)